Approvate le modifiche al Regolamento

L’Assemblea degli Associati ANLA, convocata per referendum, ha approvato il nuovo testo del Regolamento, composto di 21 articoli, delegando il Vice Presidente Vicario a depositare il testo presso il notaio incaricato per la pubblicazione.

Da sinistra, Zanzani, Casini, Pasquini, Grazini, Lotito, D'Angelo

Da sinistra, Zanzani, Casini, Pasquini, Grazini, Lotito, D’Angelo

 

L’offerta Edison aperta ai tesserati ANLA onlus di tutta Italia

L’offerta Edison lanciata lo scorso marzo e allora riservata ai soli tesserati ANLA Onlus della Lombardia, è ora estesa ai tesserati ANLA di tutta Italia.

La convenzione prevede per i tesserati ANLA Onlus lo stesso sconto per luce e gas riservato da Edison ai propri dipendenti. In concreto: sconto 25% sul prezzo della componente energia e sconto 15% sul prezzo della componente materia prima gas.

Vi chiediamo solo di pazientare ancora pochi giorni per i tempi tecnici necessari ad attivare il servizio: nelle prossime settimane – nelle prossime newsletter e nel numero di Esperienza in distribuzione da fine giugno – vi comunicheremo la procedura da seguire per attivare il servizio.

Vi ricordiamo che l’offerta può essere attivata solo da tesserati ANLA Onlus in regola con il pagamento della quota 2018.

Tessera ANLA 2018

Tessera ANLA 2018

 

Il Giorno del Dono 2018

Si aprono oggi, 11 maggio, le adesioni al Giorno del Dono 2018: il 4 ottobre sarà #DonoDay2018.

Per valorizzare l’Italia del bene l’Istituto Italiano della Donazione (IID), che ha fortemente voluto la Legge “Giorno del Dono”, festeggia il 4 ottobre 2018 la quarta edizione #DonoDay2018, un giorno dedicato a chi fa del dono una pratica quotidiana. Scuole, comuni, associazioni, imprese e cittadini insieme per costruire la mappa dell’Italia che dona, un Paese capace di reagire alle difficoltà mettendo al centro la bellezza del dono in tutti i suoi aspetti e di portare avanti la riflessione sull’importanza della buona donazione.

Chi sperimenta l’azione concreta di solidarietà coltiva la speranza di un mondo migliore e contagia con questi suoi sentimenti il mondo che lo circonda. In questa prospettiva l’impegno dell’Istituto Italiano della Donazione, che tocca tutti gli ambiti in cui l’azione volontaria si esprime e acquista una valenza sociale, merita di essere incoraggiato e sostenuto”. Queste le parole del Capo dello Stato Sergio Mattarella al Giorno del Dono 2017, che ha coinvolto 10.000 studenti e 64 istituti scolastici anche attraverso il video-contest #DonareMiDona, al quale sono stati candidati 62 cortometraggi. I vincitori sono stati ricevuti da Papa Francesco nell’udienza privata che si è svolta in Vaticano il 2 ottobre. Il Papa ha sottolineato come Giorno del Dono “è un’opportunità stimolante prima di tutto per i giovani: perché possano scoprire che il dono è una parte di noi stessi che viene gratuitamente regalata all’altro, non per perderla, ma per aumentarne il valore”.

Anche quest’anno riparte il progetto “#DonoDay2018 scuole” realizzato dall’Istituto Italiano della Donazione (IID) in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR). Il progetto nasce per diffondere la cultura del dono in tutti i suoi aspetti ed è rivolto non solo alle scuole secondarie di primo e secondo grado ma, da quest’anno, anche alle scuole primarie.

Il senatore Edoardo Patriarca, presidente dell’Istituto Italiano del Dono (IID), spiega: “L’IID continuerà a lavorare su questa strada, coltivando alleanze e sinergie con il mondo della scuola, con tutto il terzo settore, con enti pubblici, aziende e mezzi di comunicazione, affinché la cultura del dono si affermi sempre più come patrimonio imprescindibile della nostra società“.

Per tutte le informazioni: www.giornodeldono.org

La conferenza stampa di presentazione del Dono Day 2018

La conferenza stampa di presentazione del Dono Day 2018

 

1918-2018: cartoline da un lontano passato

Foto dell’inaugurazione della Mostra “100 anni – 100 Foto. 1918-2018: cartoline da un lontano passato” a Maserada sul Piave, che in questa sede rimane aperta fino al 19 Maggio. La mostra, ideata e allestita da Lando Arbizzani, vice presidente regionale ANLA Veneto, composta da foto della I guerra mondiale provenienti dagli archivi dell’esercito austro-ungarico nelle retrovie del fronte in propssimità del Piave, sarà visitabile dal 2 al 6 giugno a Pero di San Biagio, altra località in prossimità dei campi di battaglia sul Piave, e dal 3 al 14 Luglio a Venezia, alla Scuola grande di San Teodoro.

IMG_3459

Inaugurazione mostra I guerra mondiale

 

Buon compleanno Europa!

Il 9 maggio non è una data banale… è di fatto il “compleanno” dell’Europa. In questo giorno, nel 1950,l’allora ministro degli Esteri francese Robert Schuman rilasciò una dichiarazione nella quale  proponeva la creazione di una Comunità europea del carbone e dell’acciaio per mettere in comune risorse e prodotti. La CECA  i cui paesi fondatori furono: Francia, Germania Ovest, Italia, Paesi Bassi, Belgio e Lussemburgo, è stata la prima di una serie di istituzioni europee sovranazionali che avrebbero condotto a quella che si chiama oggi “Unione europea“.

Questo fatto ci può ricordare alcune cose. In primo luogo che il nostro Paese fu tra coloro che più si adoperarono per un’unione internazionale di stati: il dolorosissimo periodo di guerra ci aveva spinto a cercare con ogni forza la pace e che siamo stati fra i fondatori dell’Europa. In secondo luogo, ci rammenta che alla base di un primo “convenire” di uomini e nazioni possono esserci anche motivi economici ma non possono essere questi i soli elementi fondanti: un’unione basata solo sulla moneta risulta sterile. In terzo luogo, ci spinge a pensare oltre i nostri interessi particolari, che dobbiamo però noi per primi difendere e presidiare perché non possiamo delegare ad altri la cura dei nostri interessi. Dobbiamo tornare a pensare alto, comprendendo che l’autoreferenzialità non paga più, in Europa come in Italia come in ogni forma associativa.

Antonello Sacchi

Qui puoi consultare il testo della Dichiarazione Schuman

Bandiera dell'Unione Europea

Bandiera dell’Unione Europea

 

 

Trasporto persone in attesa di dialisi: a Bologna riparte il servizio

Si è svolto a Bologna nei primi giorni di maggio l’incontro con i tanti volontari che per anni hanno impegnato tempo, energia e passione al servizio del trasporto di persone in attesa di dialisi dall’abitazione all’ospedale e viceversa. (Qui potete vedere un articolo di repertorio sulla loro attività).

Il servizio, rinnovato nei mezzi, ripartirà con nuove modalità: grazie a tutti gli amici di Bologna che desiderano mettere al servizio dei più deboli il proprio tempo libero, le proprie energie, il proprio cuore. Grazie a Tiziana Marchetti e a Adriano Ghelfi che con tanta passione hanno organizzato l’incontro e seguono il progetto.

ANLA onlus, per fare bene il bene!

Incontro di Bologna

Incontro di Bologna

Incontro di Bologna

Incontro di Bologna

 

 

Generatrice di miracoli

Segnalazione di ANLA Toscana:

“La generatrice di miracoli” Venerdì 25 maggio alle ore 21 andrà in scena sul palco del Cinema Teatro La Compagnia (Via Cavour 50/R).  Beneficiaria dell’intero ricavato della serata sarà Voa Voa Onlus   Amici di Sofia. Tratto dall’omonimo romanzo di Caterina Ceccuti (Pagliai Editore, 2014), che ha ricevuto il Fiorino d’oro per la narrativa alla XXXIII edizione del Premio Firenze. Ingresso su donazione minima     di 12 euro. I biglietti sono disponibili presso la segreteria di Voa Voa Onlus Amici di Sofia chiamando il numero 338.4344618, oppure attraverso il sistema di prevendita online messo a disposizione dal Cinema     La Compagnia (www.cinemalacompagnia.it) o ancora presso la biglietteria stessa del teatro a partire da mercoledì 25 aprile 2018.

Generatrice di miracoli

Generatrice di miracoli