Archivio mensile:marzo 2018

Proposta di piano sanitario: sintesi

In relazione alla proposta del Piano sanitario qui pubblicata, ecco una veloce sintesi:

A) AREA RICOVERO

RICOVERO CON INTERVENTO CHIRURGICO, DAY-HOSPITAL, INTERVENTO CHIRURGICO AMBULATORIALEE PARTO (NON COMPRESI I RICOVERI SENZA INTERVENTO) MASSIMALE per nucleo € 150.000,00 – grandi interventi chirurgici € 300.000,00:

  • In Strutture Convenzionate Unisalute 100% massimale;
  • In Strutture Private non Convenzionate o effettuate da personale non Convenzionato scoperto 20% minimo € 1.000,00;
  • In strutture S.S.N.·rimborso delle eccedente nel limite del massimale;
  • Pre ricovero rimborso delle spese sostenute nei  90gg precedenti;
  • Intervento Chirurgico (max € 2.500,00 uso di robot);
  • Prestazioni mediche ed infermieristiche;
  • Consulenze medico-specialistiche;
  • Medicinali, Esami, Accertamenti diagnostici, cure;
  • Trattamenti fisioterapici e rieducativi (durante periodo di ricovero);
  • Retta di degenza in Strutture Convenzionate Unisalute 100%;
  • Retta di degenza in Strutture Private non Convenzionate    € 250,00 (€ 500,00 per terapia intensiva);
  • Retta di vitto e pernottamento Accompagnatore in Strutture Convenzionate liquidate direttamente;
  • Retta di vitto e pernottamento Accompagnatore in Strutture non Convenzionate  € 55,00 al giorno max 30gg;
  • Assistenza Infermieristica private € 50,00 al giorno max 30gg;
  • Post Ricovero rimborso delle spese sostenute nei 90gg successivi;
  • Trasporto Sanitario € 1.035,00;
  • Intervento Chirurgico Ambulatoriale;
  • Trapianto spese sostenute per prelievo donatore;
  • Parto Cesareo€ 5.000,00 per anno e per nucleo;
  • Parto ed Aborto€ 2.200,00 per anno e per nucleo;
  • Rimpatrio Salma€ 1.500,00 per anno e per nucleo;
  • Indennità Sostitutiva€ 150,00 max 200 gg.

8) TICKET PER VISITE SPECIALISTICHE ED ACCERTAMENTI DIAGNOSTICI rimborso ticket max 250,00 per nucleo franchigia € 10,00 prestazione

C) PRESTAZIONI ODONTOIATRICHE solo in Convenzione (ablazione tartaro con eventuale visita di controllo)

D) CURE ONCOLOGICHE MASSIMALE per nucleo € 5.000,00

  • In Strutture Convenzionate Unisalute 100% massimale;
  • In Strutture Private non Convenzionate o effettuate da personale non Convenzionato scoperto 20%;
  • In strutture S.S.N. rimborso delle eccedente nel limite del massimale;

E) SERVIZIO MONITOR SALUTE E SERVIZI CONSULENZA

Proposta di piano sanitario

ANLA Onlus, in collaborazione con il CRAL Gruppo Unipol, sta avviando una proposta di piano sanitario, che sarà a regime dal prossimo 30 giugno.

Il piano sanitario, per entrare in funzione, necessita di 50 adesioni iniziali: coloro che vorranno prenotarlo dovranno riempire il modello di adesione e anticipare € 70,00 che, ovviamente, in caso di non raggiungimento del numero stabilito, saranno restituiti. L’assicurazione può essere stipulata o rinnovata fino al raggiungimento dell’ottantesimo anno di età. Per venire incontro alle esigenze sanitarie degli over 80, sono previste particolari card salute con sconti su tutte le strutture convenzionate con il circuito UNISALUTE (visite specialistiche/accertamenti diagnostici e fisioterapia, al costo di € 50,00 complessivi). Il tutto subordinato al raggiungimento della soglia minima di adesioni al Piano come sopra indicato.

La polizza decorrerà dal 30.6.2018, e verrà stipulata tramite la Mutua Fasco S.M.S.. Ciò consentirà  di ottenere i vantaggi fiscali previsti dalla legge (oggi 19%). Il piano sanitario si avvarrà dei servizi forniti dall’importante circuito UNISALUTE.

Vi preghiamo di prendere visione dei documenti sotto allegati, il piano sanityario, la sintesi delle garanzie e il modulo di preadesione, per un vostro esame e una vostra valutazione.

Per l’adesione tramite il modulo allegato, per il versamento ed ogni informazione aggiuntiva, vorrete rivolgervi a CRAL Gruppo Unipol (tel. 055 486641 – 055 485474) nei seguenti orari:

lunedì, mercoledì, venerdì, dalle ore 9 alle ore 13 e martedì, giovedì dalle ore 9 alle ore 17.

Scarica la descrizione del Piano sanitario

Scarica il modulo di preadesione

Clownanimazione a San Benedetto del Tronto

Giovani e anziani uniti dalla gioia di vivere: in queste parole della nostra vice presidente Teresa Spampanato la sintesi dell’attività di clown-animazione del gruppo ANLA Onlus di San Benedetto del Tronto. Di seguito una piccola gallery del pomeriggio di festa che i volontari di clown-animazione hanno donato, in gioia e allegria, agli ospiti della RSA San Giuseppe del centro marchigiano. Salutando affettuosamente ognuno di loro, salutiamo e auguriamo buona S. Pasqua in gioia, compagnia e allegria ad ogni ospite delle RSA sparse per l’Italia e a ogni nostro volontario che dona loro tempo libero e gioia.

Cari amici… Grazie!!!

Clownanimazione- Festa alla RSA San Giuseppe

Clownanimazione- Festa alla RSA San Giuseppe

Clownanimazione- Festa alla RSA San Giuseppe

Clownanimazione- Festa alla RSA San Giuseppe

Clownanimazione- Festa alla RSA San Giuseppe

Clownanimazione- Festa alla RSA San Giuseppe

Clownanimazione- Festa alla RSA San Giuseppe

Clownanimazione- Festa alla RSA San Giuseppe

Clownanimazione- Festa alla RSA San Giuseppe

Clownanimazione- Festa alla RSA San Giuseppe

Convenzione FE.N.A.L.C.A.

A.N.L.A. Onlus nell’intento di mettere a disposizione dei propri tesserati strutture sempre più idonee atte a tutelare gli interessi economici e sociali di tutti i lavoratori e pensionati, ha rinnovato la convenzione con la FE.N.A.L.C.A. associazione senza scopo di lucro, altamente specializzata in materia previdenziale e fiscale.

La convenzione per gli iscritti di Roma e provincia prevede il servizio di assistenza fiscale relativa al modello 730 presso una delle sedi sotto indicate al costo di euro 25 per la dichiarazione singola e di euro 35 per la dichiarazione congiunta:

- ANLA Presidenza Nazionale  Via di Val Cannuta 182 00166 Roma

- ANLA sede regionale Lazio Via Ostiense 131/L 00154 Roma

E’ possibile usufruire dei seguenti ulteriori servizi di assistenza  fiscale a prezzi vantaggiosi:

- Modello UNICO

- Successoni

- ISEE- ICRIC – RED. INVCIV

- Pratiche tecniche

- Consulenza notarile

Inoltre per quanto concerne le pratiche di Patronato, i tesserati di A.N.L.A. Onlus possono farsi assistere gratuitamente per tutte le attività inerenti la tutela sociale nelle pratiche da presentare all’INPS, INAIL, INPDAP. Per prenotarsi telefonare al n. verde  800290804

Il ruolo dei nonni

Si è svolto lo scorso 20 marzo al Collegio Apostolico Leoniano il convegno “I nonni nella società attuale” organizzato dal Patto federativo a tutela degli anziani che riunisce sette associazioni di categoria su tematiche inerenti i “più avanti in età”.

Oggetto dell’incontro, seguito da un centinaio di persone, è stato il ruolo dei nonni nella società attuale, un ruolo fondamentale sia per l’aiuto alle giovani famiglie che per il concreto contributo al welfare dei nostri territori: ne hanno parlato Maria Rita Parsi, già Membro del Comitato Onu per i diritti dei Fanciulli/e , Presidente della Fondazione Fabbrica della Pace e Movimento Bambino Onlus, e Ester Dini, Responsabile Centro Studi del Consiglio Nazionale dei Periti Industriali e Periti Industriali laureati. Michele Poerio, presidente Feder.S.P.eV. e  vice coordinatore del Patto, ha tenuto la terza relazione sul ruolo dei nonni, un “ruolo senza ruolo” nella società attuale mentre il nostro vice presidente vicario Vincenzo D’Angelo, anch’egli vice coordinatore del Patto, ha ribadito nel suo intervento di saluto la centralità dell’anziano e in particolare dei nonni nell’economia familiare.

L’incontro è stato aperto dal coordinatore del Patto Franco Pardini che ha ricordato l’impegno del Patto in questi anni su tematiche di comune interesse come la separazione fra previdenza e assistenza, la sanità, il welfare, e ha sottolineato: “l’universo anziani considerando tali, secondo una classificazione generalmente accettata, gli ultra sessantacinquenni sono in Italia oltre 13 milioni (circa il 21% della popolazione). I nonni, in base ai dati ISTAT, sono oltre 11 milioni. Naturalmente si tratta di dati non coincidenti in quanto vi è una percentuale significativa di nonni che ha addirittura meno di 55 anni.  I nonni con età superiore ai 65 anni sono comunque oltre il 70%. I nonni… sono dispensatori di tempo, di assistenza, di sostegno economico e di affetto. Il loro ruolo è fondamentale nella variegata famiglia di oggi e spesso è condizionante per il suo buon funzionamento”.

Sul prossimo numero di Esperienza in distribuzione dalla seconda metà di maggio troverete un ampio resoconto della giornata.

Convegno sul ruolo dei nonni nella società, intervento della professoressa Maria Rita Parsi

Convegno sul ruolo dei nonni nella società, intervento della professoressa Maria Rita Parsi

Consiglio Nazionale Direttivo

Si è riunito oggi il Consiglio Nazionale Direttivo di ANLA Onlus. Fra i vari argomenti affrontati, le comunicazioni del Vice Presidente Vicario Vincenzo D’Angelo che hanno riguardato i recenti incontri sul territorio di Napoli, Genova e Milano, l’incontro con la presidenza nazionale della Federazione dei Maestri del Lavoro d’Italia, le nuove convenzioni appena varate e la presentazione del Progetto di ANLA Onlus approvato dal Ministero del Lavoro, la bozza di Bilancio Sociale 2017 e Bilancio preventivo 2018 da sottoporre all’approvazione dell’Assemblea degli Associati, le modifiche al Regolamento da sottoporre all’approvazione dell’Assemblea degli Associati, la seconda Assemblea elettiva.

Consiglio direttivo nazionale 9 marzo 2018

Consiglio direttivo nazionale 9 marzo 2018

A Bordighera

Bordighera! Il ridente borgo della Riviera Ligure di Ponente accoglierà i lavori della seconda Assemblea elettiva di ANLA Onlus.

Un appuntamento certamente importante per la nostra Associazione chiamata a rinnovare i suoi vertici nazionali, un appuntamento che si concretizza in una situazione differente rispetto al passato anche per il cammino che la riforma del Terzo settore ha di fatto spronato a seguire.

L’Assemblea elettiva, la seconda dopo quella di Bergamo, si terrà dal 12 al 14 ottobre: su ogni numero di Esperienza, e questo già a partire dal prossimo numero in distribuzione prima di Pasqua, troverete maggiori informazioni e le indicazioni necessarie per un’eventuale partecipazione.

Bordighera

Bordighera