Anla più vicina alla gente, più radicata nel territorio

Nel corso del terzo workshop organizzato dalla presidenza nazionale a Milano nella sede Edison in piazza Cadorna, il presidente Zappi e il segretario generale Grazini hanno incontrato Giorgio Colombo, Direttore Personale e Organizzazione di Edison.

Zappi, Grazini e Colombo di Edison

Zappi, Grazini e Colombo di Edison

Abbiamo bisogno di un’ANLA vicino alla gente e vicino ai territori, questo credo sia l’elemento che faccia fare il salto di qualità” ha sottolineato Colombo “Come aziende per fare business dobbiamo aprirci al mondo ma rimanere fortemente radicati sul teritorio e sulle persone, essere cioè più glocal, una situazione di equilibrio fra il pensare aperto al mondo e il vivere vicino ai territori. Anche ANLA deve pensarsi in questa strategia. So che vi state sviluppando sotto il profilo di più servizi mantenendo fermi i valori centrali di fondo e cercando di trovare, in una situazione economica particolare, tutte quelle partnership con cui fare economia di scala ma fate ciò con chi condivide gli stessi valori“.

Il direttore Colombo ha sottolineato che, come per le aziende, da soli e chiusi nel piccolo è difficile stare in piedi: “Bisogna trovare le ragioni per fare aggregazione. Spero che questo si traduca anche per gli associati di ANLA in un valore aggiunto“.

All’incontro di Milano sono presenti i vicepresidenti nazionali Vincenzo D’Angelo, vicario, e Teresa Spampanato, i consiglieri nazionali Casadei e Tiacci, i presidenti regionali di Lombardia e Puglia Fiumanò e Fiore e i loro collaboratori.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>