Archivio della categoria: tempo libero

Con ANLA per il 70esimo a Terra Santa!

ANLA nel corso del 2019 ricorderà il suo 70° anniversario di fondazione e lo farà con iniziative nazionali e locali di cui vi daremo notizia. Fin da ora è possibile partecipare ad una di queste, il viaggio a Terra Santa per i tesserati ANLA. Si tratta della proposta di viaggio che la presidenza nazionale della nostra Associazione riserva a tutti i tesserati. Dal 28 novembre al 1 dicembre 2019 vivremo con competenti guide e accompagnatori e con il presidente nazionale Edoardo Patriarca un’esperienza unica, esclusiva perché realizzata espressamente solo per noi, a Betlemme e Gerusalemme, grazie alla collaborazione con l‘Ufficio Pellegrinaggi Custodia di Terra Santa, i frati francescani che da otto secoli sono presenti a Terra Santa, nell’anno in cui si ricorda l’ottavo centenario dell’incontro di san Francesco con il Sultano di Egitto.
Qui potete scaricare la proposta ANLA per Terra Santa

Gerusalemme

Gerusalemme

Continua a leggere

Film del mese di febbraio

I film in uscita nelle sale cinematografiche nel mese di febbraio, promettono di soddisfare gli amanti della settima arte, offrendo loro, praticamente tutti i generi disponibili sul mercato.

Le novità iniziano dal 4 febbraio con il film “Tramonto” del regista Làzlò Nemes, che porta sul grande schermo, la storia di Irisz Leiter, una giovane desiderosa di affermarsi come sarta nella grande città di Budapest, ma che dovrà fronteggiare tante difficoltà, dal suo stato di umili origini, proviene infatti da un orfanotrofio, alla scoperta inaspettata di avere un fratello segreto, fino alla rivelazione di una dura verità. Nello stesso giorno, esce il film di Fabio Del Greco “Mistero di un impiegato”, dove la tematica centrale è la tanto discussa norma della privacy concatenata all’ evoluzioni sociali, dove il protagonista con una vita privata e lavorativa, tranquilla e “normale”, diventa bersaglio di qualcuno che intente spiarlo, obbligandolo così a scoprire cosa c’è sotto.

Dal 7  è possibile vedere il tanto atteso ritorno alla regia del film diretto ed interpretato da Clint Eastwood, “Il corriere-The Mule”, tratto dalla storia vera di Leo Sharp qui cambiato nel nome di Earl Stone, narra la vicenda drammatica di un anziano veterano di guerra, che avendo problemi con la sua impresa agricola, si ritrova a diventare un corriere di droga di un cartello messicano. La sceneggiatura è firmata da Nick Schenk, già sceneggiatore di Gran Torino, nel quale Eastwood ne è stato attore protagonista e regista.

Continua a leggere