Concorso nazionale fotografico 2016 – 2017

logo_concorso

logo_concorso

Si è concluso il lavoro della giuria chiamata a valutare gli elaborati in gara nella 1° edizione del Concorso fotografico nazionale “Un sorriso, una carezza, una guida i nonni”: il presidente regionale ANLA Marche e vice presidente nazionale Teresa Spampanato, il direttore di Esperienza Antonello Sacchi, il Segretario Regionale ANLA Marche Roberto Fiorini, il fotografo professionista Carlo De Angelis, membri della giuria al pari  del giornalista Pasquale Bergamaschi, corrispondente marchigiano del Resto del Carlino hanno così potuto apprezzare la qualità dei lavori pervenuti e l’intensità emotiva della partecipazione dei concorrenti. Nella nuova sede ANLA delle Marche sono stati così esaminati tutti le opere pervenute, divise in tre sezioni: Famiglia, Vita sociale attiva, Lavoro. Unanimemente la giuria ha potuto esprimere viva soddisfazione per il risultato ottenuto in questa prima edizione del concorso. Fra i criteri adottati per l’esame, l’interpretazione, anche ironica, del tema, l’originalità dell’elaborato presentato, la testimonianza dell’universalità del tema “rapporto nonno nipote”, a testimonianza di una attività sviluppata sui territori colpiti dal sisma, la qualità dello scatto e dopo ampia discussione, la Giuria ha così definito la graduatoria degli elaborati per ciascuna delle tre sezioni:

SEZIONE FAMIGLIA:

1° DUCLY FILIPPO

2° RICCARDO  MAURO

3° ALDA  BELLETTICH IN BRUZZONE

SEZIONE VITA SOCIALE ATTIVA:

1° PICCIRILLI COSIMO

2° SEBASTIANO MORRA

3° SILVESTRI MARIO

SEZIONE LAVORO:

1° PAOLA ANELLI

2° MUSSOLIANO DELLA ROSA

3° TAGLIAZUCCHI LUCIO

Vengono poi unanimemente decise delle menzioni speciali :

a – LANDRISCILLA ANTONIO per l’ironia con cui viene affrontato il tema della “vita attiva”

b – SERRA LIDIA per l’interpretazione generale del tema del concorso: Vorremmo che tutti i nostri nonni sorridessero sempre così

c – ANASTASIO DAGA – MUSSOLIANO DELLA ROSA per la testimonianza dell’universalità del tema  “Rapporto Nonno Nipote” al di là del tempo e dello spazio geografico

d -  SOMMARUGA MARIO per la originalità dell’elaborato presentato che testimonia un intero percorso creativo e tuttora in atto

e – LANDRISCILLA ANTONIO per la testimonianza di una attività sviluppata sui territori così colpiti dal sisma

 

Lascia un Commento