Selex Es Napoli

Manifestazione Seniores Selex Es

Macroarea “Napoli”

In un momento critico come questo, in cui si palpa con mano oramai da più di un anno una crisi nazionale e mondiale in un clima di recessione in Azienda, la Manifestazione Seniores Selex ES della Macroarea “Napoli” che comprende i siti delle province di Napoli e Taranto organizzata il 28 Novembre 2014 presso lo Stabilimento di  Fusaro (NA) rischiava di essere un flop.
Il clima di recessione, in particolare per il Sud del Paese, dove la scarsezza di lavoro e, per la nostra azienda, una congiuntura particolarmente negativa del mercato nel segmento Radar, imperversa già da tempo.
La  Manifestazione  del Gruppo Seniores degli Stabilimenti di Fusaro/Giugliano, tra l’altro, negli scorsi anni era sempre stata organizzata in un giorno non lavorativo, tipicamente la mattina di un sabato, e aveva sempre riscosso la partecipazione di tanti colleghi, anziani e meno anziani, accompagnati da mogli, mariti e figli in una atmosfera festosa e familiare.
Il fatto di organizzarla al pomeriggio di un giorno lavorativo deponeva male perché dava ulteriormente la sensazione di un evento in tono minore, rispetto al passato.
In sostanza c’era il rischio che la Manifestazione avesse addirittura un effetto controproducente per il morale dello Stabilimento costituendo un ulteriore momento di confronto con il passato in cui si evidenziava la difficoltà che viviamo.

E invece, contro tutte le aspettative, anche quest’anno la Manifestazione  del Gruppo Seniores ha avuto il successo di sempre, ed è stata, come ogni anno, un momento importante di riunione delle migliori energie presenti in Azienda.

Uno dei motivi è stato senz’altro la presenza massiccia del Management Aziendale, sedevano infatti al tavolo della Presidenza l’Ing. Fabrizio Giulianini Chief Executive Officer, l’Ing.  Alessio Facondo Chief Operating Officer, il Dott. Riccardo Meloni, Executive Human Resources & Organisation Director, il Dott. Salvatore Illiano Director Employee Relations, Labour Law and HR Administration Italy, il Cav. Alberto Lanini Presidente Nazionale Associazione Seniores Gruppo Selex ES, il Sig. Francesco Macillo Presidente Macroarea “Napoli”.

Erano inoltre presenti il Dott. Amedeo D’Ormeo Presidente Regionale ANLA, il Dott. Emilio Iuliano Presidente Provinciale ANLA, il Dott. Salvatore Marotta Console Regionale Campania Maestri del Lavoro, il Sig. Vincenzo De Falco Presidente Raggruppamento Seniores Alenia, l’Ing. Antonello Fiore Direttore Operation MBDA Italia e l’Ing. Massimiliano Mazzella Responsabile HR MBDA Fusaro.

Uno schieramento così imponente ha riempito la Sala Mensa ed ha comunicato alle Maestranze con il solo significato della presenza l’importanza della Manifestazione fortemente voluta dal Management Selex ES.
Anche la presenza dei Presidenti dei Gruppi Seniores delle altre Macroaree è stata riconosciuta ed apprezzata.

L’ing. Giulianini e il Dott. Meloni hanno sottolineato la generosità dei colleghi che hanno accettato la procedura di mobilità.
Un invito di svolta è stato il termine “Rilancio dell’Azienda” nel saluto del Presidente Macillo, accolto con una prospettiva positiva dal Management Aziendale.
La manifestazione si è svolta come sempre con grande calore umano e man mano che dal leggìo si snocciolavano i nomi dei premiati, l’atmosfera in sala si riscaldava con applausi e congratulazioni da parte di familiari e colleghi.
Al termine degli interventi si è passati alla premiazione dei colleghi che hanno maturato  20, 25, 30 e 35  anni di anzianità.

I premiati per 20 anni di anzianità aziendale:

Lamberti Daniela, Pipino Carlo, Pupo D’Andrea Roberto, Todaro Maria Giovanna.

I premiati per 25 anni di anzianità aziendale:

Brillante Pasquale, Carinci Vittoria, Carotenuto Salvatore, Cerotto Luciano, Cerrigone Carmine, D’Angelo Maurizio, De Lucia Paolo, Ferrigno Ferdinando, Furno Osvaldo, Gargiulo Antonino, Iodice Salvatore, La Montagna Giuseppe, Marino Paolo, Mingione Giovanni, Petagna Vittorio, Petruzziello Emanuela, Puorto Sergio, Ruggieri Mario, Zirilli Anna.

 I premiati per 30 anni di anzianità aziendale:

Andolfi Antonio, Avolio Fulvio, Bottiglieri Domenico, Brescia Ciro, Cammarota Giuseppe, Capaccio Giuseppe, Carracciuolo Pasquale, Cecere Francesco, Costanzo Rocco, D’Alessandro Salvatore, De Viti Giancarlo, Di Meo Michele, Distratto Liberata, Esposito Ciro, Esposito Gennaro, Esposito Lucio, Fiorillo Pietro, Frattasio Antonello, Generoso Nicola, Gianfico Carlo, Izzo Rino, Lipari Giuseppe, Longobardi Antonio, Lucci Michele, Manco Francesco, Mele Noe, Migliaccio Gennaro, Montesano Pasqualino, Paparone Luigi, Pisani Vincenza, Pucitti Giuseppe, Punzo Giuseppe, Rabbito Antonio, Rastelli Raffaele, Russo Alessandro, Russo Nicola, Sanza Domenico, Savarese Renato, Scherma Ida, Smiraglia Giovanni, Spina Angelo, Visone Ciro.

 I premiati per 35 anni di anzianità aziendale:

Barraco Francesco, Canzanella Domenico, Chirico Ciro, Ciccarelli Andrea, D’Alterio Grazia, De Carlo Emanuele, Gitto Salvatore, Iorio Salvatore, Lisetto Salvatore, Maietta Giovanni, Monastero Simone, Murante Gennaro, Palladino Lina, Piazza Clemente, Pozziello Francesco, Ricci Raffaele, Riccio Ciro, Rizzo Alessandro, Rovati De Vita Giuseppe, Ruggieri Giulio, Ruocco Domenico, Scognamillo Antonio, Sepe Carmine, Serino Antonietta, Serrapiglio Carmela, Vaccaro Mario.

Nella Manifestazione oltre ai Seniores, sono stati premiati anche i giovani, erano con noi i ragazzi, figli di dipendenti, particolarmente meritevoli negli studi e che sono risultati vincitori di borse di studio. Rispettando una tradizione consolidata nella ex Selex Sistemi Integrati, sono stati premiati anche i giovani neodiplomati della scuola secondaria di primo grado e dei migliori alunni durante il corso di studi della scuola secondaria di secondo grado (media superiore).

Borse di studio Neodiplomati della scuola secondaria di primo grado (media inferiore):

Fabrizio Gambardella figlio di Salvatore, Federica Iannuzzi figlia di Pasquale, Ludovica
Ruggieri figlia di Mario, Laura e Ludovica Sanza figlie di Domenico.

Borse di studio migliori alunni durante il corso di studi della scuola secondaria di secondo grado (media superiore):

Amedeo Agostiniano figlio di Lorenzo, Marianna Bellizzi figlia di Salvatore, Claudio Bottiglieri figlio di Domenico, Maria Teresa Cantone  figlia di Ciro, Gaetano Capuano figlio di Carlo, Massimiliano Costa figlio di Raffaele, Roberto De Martino figlio di Vincenzo, Carolina e Mariano De Vicentiis figli di Antonio, Antonio Della Ragione figlio di Giovanni Ciro, Chiara Doriano figlia di Luigi, Nicole Ferrigno figlia di Ferdinando, Mario Guardascione figlio di Michele, Giovanna  e Luigi Guardascione figli di Biagio, Martina Guarino figlia di Carlo Raffaele, Annabella Illiano figlia di  Nathalie Dottorini,  Chiara e Ilaria Longobardi figlie di Antonio, Elvira Maisto figlia di Giuseppe,  Simona Maresca figlia di Giuseppe, Eliana Mazzella figlia di Michele, Stefano Migliaccio figlio di Gennaro, Giosuè Paparone figlio di Luigi, Giuseppe Patalano figlio di Gennaro, Martina Perretta figlia di Sandro, Sabrina Sanza figlia di Domenico, Sara Schiano di Cola figlia di Gennaro, Lorenzo Scotto di Santolo figlio di Sabatino, Carmine Testa figlio di Luigi, Federica Tornincasa figlia di Andrea, Maria Chiara Vacca figlia di Arcangelo, Antonio Vivenzio figlio di Rosario.

Borse di studio Neodiplomati della scuola secondaria di secondo grado (media superiore):

Miriam Costa figlia di Raffaele, Teresa Costagliola figlia di Michele, Antonietta La Montagna figlia di Giuseppe, Giuseppe Salvi figlio di Francesco.

Borse di studio Neolaureati:

Ilenia Rosaria Aliperta Figlia di Ciro, Carlo Miele figlio di Antonio, Davide Porzio figlio di Antonio, Cristina  Punzo figlia di Giuseppe, Stefania Scimone figlia di Nicola, Antonella Scotto di Clemente figlia di Salvatore, Paola Tortorella figlia di Michele

Ma le emozioni non sono terminate: una iniziativa del Presidente della Macroarea “Napoli”, Francesco Macillo, di cui pochissimi erano a conoscenza e che  per la prima volta veniva attuata, ha costituito il clou della serata. Terminata l’assegnazione dei premi per dipendenti e studenti sono stati chiamati al tavolo della Presidenza tre personaggi “storici” dello Stabilimento di Fusaro: Carmine Alessio, Nunziante Capuano e Vincenzo Secondo.

A questi ultraottantenni colleghi, l’Amministratore Delegato, Ing. Giulianini, ha passato il microfono chiedendo loro che cosa ricordavano della Azienda dei tempi passati. Sentire le parole di questi colleghi in cui traspariva ancora l’entusiasmo e il senso di appartenenza dopo tanti anni è stato il momento magico della serata. Si è sentito nuovamente parlare di MicroLambda, di Raytheon, di Selenia, e alla affermazione fatta da Carmine Alessio, che ha ricordato che nello Stabilimento si lavorava non solo con il cervello, ma anche con il cuore, c’è stata l’apoteosi. Sono bastate queste poche parole per risvegliare in tutta  la sala, anche nei più giovani, il forte senso di appartenenza ad una Azienda che ha dato tanto sul territorio non solo in termini di mera occupazione, ma soprattutto in termini di cultura, prestigio industriale ed orgoglio di esserci.
Ed  allora occorre esprimere un sincero ringraziamento a questi colleghi Super-Senior, o anche, semplicemente “Super” per avere contribuito alla nostra Manifestazione ed al Presidente per avere organizzato questo piccolo ma gradito happening che ha trasportato il clima della sala ben oltre le aspettative iniziali. Non è stato dimenticato il Presidente uscente della Sezione Seniores del Fusaro al quale è stata consegnata una targa in ricordo del prolungato impegno profuso in questa attività
La manifestazione si è conclusa con un ricco buffet offerto a tutti gli intervenuti.

Dei molti messaggi di ringraziamento da parte dei colleghi ne riportiamo quello che meglio rappresenta  l’apprezzamento di queste manifestazioni:

Ciao Francesco (Macillo) e Salvatore (Gitto),
scrivo queste due righe per esprimere i miei complimenti a tutto il Gruppo Seniores e all’Azienda per la gradita e riuscita Manifestazione del 28 Novembre u. s., che ha voluto fortemente mantenere una tradizione molto sentita da noi “Seniores”, ma, non solo, anche dai nostri figli che hanno, ancora una volta, avuto l’opportunità di partecipare come ospiti o addirittura come protagonisti.
Nel mio caso si è data la piacevole coincidenza di essere tra i “fedeli da 30 anni” e di avere contemporaneamente mia figlia annoverata tra i premiati per il merito di essersi laureata con la lode.
Per questo sono molto grato al “Gruppo Seniores” e all’ Azienda che, nonostante le criticità che viviamo all’interno nel quotidiano, si sono prodigati verso tutto il personale, forse oltre le aspettative.
Inoltre credo di interpretare il pensiero di tanti colleghi nell’evidenziare l’importanza della partecipazione degli iper-seniores che ha risvegliato in tutti il vero e forte “senso di appartenenza” sintetizzato nelle parole di Alessio “…..qui non si lavorava solo con il cervello, ma principalmente con il cuore”. Ancora oggi è così per tutti i maturi di azienda e, finché permarremo in azienda, dovrà essere uno dei nostri obiettivi trasferire tutto questo alle nuove leve che si stanno insediando nella nuova matrice aziendale.
Ancora grazie all’Azienda e al “Gruppo Seniores” per queste iniziative che, pur penalizzando marginalmente i bilanci, consentono di mantenere alta nel personale, con caparbietà, la voglia di raggiungere mete ambiziose che a lungo termine daranno il loro tornaconto, anche economico.
Un caloroso saluto
Peppe (Giuseppe Punzo)

Di seguito le foto:
Alcune promotrici dell’iniziativa:

Alcune promotrici dell'iniziativa

Il tavolo della presidenza e la sala

Il  tavolo della presidenza e la sala

 

La premiazione di Carmine Alessio

La premiazione di Carmine Alessio

La premiazione di Nunziante CapuanoLa premiazione di Nunziante Capuano

La premiazione di Vincenzo Secondo

La premiazione di Vincenzo Secondo

Un gruppo di studenti premiati

Un gruppo di studenti premiati

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>