Film del mese di febbraio

I film in uscita nelle sale cinematografiche nel mese di febbraio, promettono di soddisfare gli amanti della settima arte, offrendo loro, praticamente tutti i generi disponibili sul mercato.

Le novità iniziano dal 4 febbraio con il film “Tramonto” del regista Làzlò Nemes, che porta sul grande schermo, la storia di Irisz Leiter, una giovane desiderosa di affermarsi come sarta nella grande città di Budapest, ma che dovrà fronteggiare tante difficoltà, dal suo stato di umili origini, proviene infatti da un orfanotrofio, alla scoperta inaspettata di avere un fratello segreto, fino alla rivelazione di una dura verità. Nello stesso giorno, esce il film di Fabio Del Greco “Mistero di un impiegato”, dove la tematica centrale è la tanto discussa norma della privacy concatenata all’ evoluzioni sociali, dove il protagonista con una vita privata e lavorativa, tranquilla e “normale”, diventa bersaglio di qualcuno che intente spiarlo, obbligandolo così a scoprire cosa c’è sotto.

Dal 7  è possibile vedere il tanto atteso ritorno alla regia del film diretto ed interpretato da Clint Eastwood, “Il corriere-The Mule”, tratto dalla storia vera di Leo Sharp qui cambiato nel nome di Earl Stone, narra la vicenda drammatica di un anziano veterano di guerra, che avendo problemi con la sua impresa agricola, si ritrova a diventare un corriere di droga di un cartello messicano. La sceneggiatura è firmata da Nick Schenk, già sceneggiatore di Gran Torino, nel quale Eastwood ne è stato attore protagonista e regista.

In questa data ci sono anche altri film interessanti da vedere, come “Remi nuovo adattamento cinematografico di Antoine Blossier, dal romanzo scritto da Hector Malot “Senza famiglia”, riprende la vicenda di questo bambino. Dapprima allontanato dal suo perfido ed avaro zio, che reclamando l’eredità familiare non si farà scrupoli a venderlo ad una misera coppia. Purtroppo i nuovi genitori, non potendolo sostenere, lo affideranno al musicista itinerante Vitali, incarnato da un bravissimo Daniel Auteuil. L’artista gli insegnarà a cantare e a suonare e lo condurrà in giro per la Francia, insieme ai suoi simpatici amici-animali, il cane Capi e la scimmietta Joli Couer, fino a scoprire le sue vere origini.

E ricordiamo anche “10 giorni senza mamma” di Alessandro Veronesi, commedia brillante e caratterizzata da un cast di attori come Fabio De Luigi, Valentina Lodovini e Diana Del Bufalo, perfetti e divertenti nei loro ruoli. Una coppia sposata da anni (De Luigi e Lodovini), dove lei porta avanti la conduzione familiare, sacrificando addirittura le sue ambizioni professionali, mentre lui è tutto dedito alla carriera, allontanandosi dai bisogni della moglie e dei tre figli, che invece necessitano di attenzioni. La donna, ad un certo punto, sentendosi non compresa dal giusto peso del suo lavoro di mamma a tempo pieno, vorrà lasciare la casa per dieci giorni, concedendosi una meritata vacanza, e lasciando alla completa disperazione il marito. Ci riuscirà l’uomo a “sopravvivere” con i tre figli, con i quali non ha creato nessun legame? Per saperlo dovrete andare al cinema, comunque vi anticipiamo che ci sarà una speciale tata (Diana Del Bufalo) che porterà allegria ed aiuto in casa.

Continuando a parlare di belle commedie italiane, in uscita il 14 febbraio, vi segnaliamo “Un’avventura” di Marco Danieli, titolo di una nota canzone di Lucio Battisti, che fa da cornice a questa storia d’amore. E non è a caso che la protagonista femminile, in effetti si chiami Francesca, interpretata da Laura Chiatti, che insieme a Michele Riondino il co-protagonista maschile, canterà e ballerà in questo film di genere musical. Le canzoni di Battisti sono presenti nei momenti fondamentali di questi due innamorati, una storia che abbraccia 15 anni, dalla loro conoscenza da ragazzini fino all’ età adulta.

Nel giorno di San Valentino, esce anche la pellicola di Dado Martino “Carta”, una vicenda travagliata, quella di Giuseppe, un giovane proveniente da una povera famiglia di Sassari che dovrà lasciare la sua amata Marta, ricca ma vicina alla sua sensibilità artistica, per trasferirsi a Genova, dove diventerà un famoso pittore. Tra i due giovani, all’ inizio c’è una fitta corrispondenza epistolare, ma il destino metterà a dura prova il loro amore.

Due documentari sono molto attesi in questo mese: infatti nella giornata del 18 “Leonardo-Cinquecento” e il 20 “Westwood. Punk. Icon. Activist.” Il primo è dedicato al genio eclettico di Leonardo da Vinci, il secondo è un ritratto fedele di Vivienne Westwood, icona vivente e suprema della moda e del mercato internazionale.

Il 21 esce nelle sale cinematografiche “La vita in un attimo” di Dan Fogelman, dall’ adattamento del suo romanzo This is us, e qui anche regista, mette in scena un’evoluzione di una coppia, dal periodo dell’innamoramento universitario alle prese in seguito dei vari problemi di vita coniugale con la nascita del loro primo figlio, intrecciata con altre storie generazionali e da un paese all’altro. Un cast ricco di volti noti come: Antonio Banderas, Annette Bening, Olivia Wilde.

The Vanishing-Il mistero del faro” è nei cinema dal 28, diretto da Kristoffer Nyholm, entra nella psiche umana quando lascia la normale routine della confusione cittadina, per inoltrarsi in una dimensione di solitudine e di mistero. Questa è la base di questo film, dove tre uomini vanno a lavorare come guardiani di un faro, posto su un’isola lontana dalle coste scozzesi, e all’ improvviso scorgono una misteriosa barca in lontananza, e la loro sanità mentale viene ogni giorno vacillare sempre di più.

Nello stesso giorno c’è anche l’opera di Valeria Bruni Tedeschi “I villeggianti”, una storia che ha una certa assonanza con la biografia della regista. Difatti, come suggerisce il titolo, di vacanza si tratta, in una lussuosa villa in Costa Azzurra, dove si incontra la famiglia di Anna (Valeria Bruni Tedeschi), con sua sorella Elena (Valeria Golino) e, che include nel cast i suoi reali parenti, recitano infatti, sua madre e sua zia: Marisa e Gigi Borini, nei corrispondenti ruoli di mamma e di zia. Un’ alternanza di scene drammatiche e più leggere fanno da contorno alla storia, che resta comunque gradevole da seguire.

Annotatevi se avete bambini in famiglia, o se semplicemente vi piacciono i cartoni animati queste date: il 14 con “Rex-un cucciolo a palazzo” di Ben Stassen, il 21 con “The lego movie 2” di Mike Mitchell, il 28 con “Il principe azzurro alla ricerca del vero amore” di Ross Venokur , pellicole divertenti, che entusiasmeranno grandi e piccini.