Archivio tag: almanacco

Giugno nell’Almanacco Barbanera

Nell’ORTO

Oltre alle annaffiature che la stagione comincia a chiedere con frequenza, ci sono poi semine e trapianti favoriti dalla Luna crescente. A cominciare dalla semina in semenzaio all’aperto del cavolfiore, e in piena terra quella di cardi, fagioli, fagiolini e rucola. Inoltre è il momento di trapiantare all’aperto il cavolo cappuccio estivo-autunnale, le melanzane, il melone, i peperoni, i peperoncini, i pomodori tardivi e il sedano. Raccogliere le fave e le aromatiche per il consumo fresco. Innestare il noce, cominciare a raccogliere albicocche, ciliegie, lamponi, mirtilli, ribes, susine. Arriva poi la Luna calante ed eccoci a seminare in semenzaio all’aperto bietola da coste, radicchio di Chioggia precoce, porro, prezzemolo, scarola e sedano. Mettere a dimora all’aperto finocchio precoce. Continuare nel frutteto la potatura verde su drupacee, pomacee, vite e olivo. Eliminare i polloni su castagno. 

NEL GIARDINO

Tra profumi e fioriture d’ogni tipo, pronti con la Luna crescente a seminare all’aperto campanule, garofani, malva, primule, violacciocca. Il momento è anche buono per riprodurre le specie legnose, quindi i cespugli, tramite talea, margotta e propaggine. Dove il prato è danneggiato, trapiantarlo con tappeto erboso in rotoli. È ancora possibile mettere a dimora o trapiantare il geranio. In calante invece è il momento di estrarre dal terreno i bulbi di tulipano e narciso che hanno fiorito, spazzolandoli leggermente e riponendoli in luogo buio e fresco. Ripulire le aiuole dalle erbe infestanti e distribuire pacciamatura di corteccia di pino. Cimare i ricacci delle siepi per mantenere la forma.

 

Ogni ramo al suo posto

“Giugno la forbice in pugno”. Un noto e celebre proverbio, di quelli che un tempo giungevano a scandire i lavori nelle campagne. Ecco allora che con la Luna calante si può procedere alla potatura verde dei fruttiferi e di molte altre piante. In questa stagione gli arbusti hanno reagito al taglio invernale emettendo vegetazione e adesso è tempo di correggere i rami cresciuti troppo e quelli cresciuti nei punti sbagliati. I succhioni interni – rami nuovi molto vigorosi – sono da eliminare, mentre i rami di troppo, senza frutti, vanno accorciati. Questo tipo di potatura può essere fatta anche su molte piante ormai sfiorite, come il cotogno giapponese o la forsizia, e pure sulla vite eliminando i succhioni partendo dal basso.

Continua a leggere

Le novità dell’Almanacco Barbanera

(Dal comunicato stampa Barbanera)  Costruire il futuro. Un futuro se possibile migliore, prendendo spunto dalla tradizione per intrecciarla con lo spirito del tempo.

Buone energie e novità. Da attingere a piene mani. Amatissimo, torna ai suoi lettori l’Almanacco Barbanera 2021, long-seller che dal 1762 entra nelle case degli italiani dove antiche saggezze dialogano con il tempo contemporaneo. Così anche quando le giornate mostrano un volto inatteso, quando il buon vivere delle sue pagine si fa pratica più che mai “salutare”, impossibile rinunciare al suo augurio, oggi ancor più prezioso per

“Un Anno di Felicità”.

Cover almanacco 2021

 

Ama la Vita Sulle suggestioni dell’attualità è nata quest’anno

la nuovissima rubrica “Ama la vita”, affidata alle parole di un’esperta psicologa. Da un mese all’altro sarà la cassetta degli attrezzi per “coltivare l’ottimismo”, spazio della mente e dell’anima per rischiarare nubi passeggere.

Continua a leggere