Archivio tag: artigiano pace

Una forma eminente di carità

Ho avuto la fortuna di incontrare personalmente anni fa il cardinale vietnamita François-Xavier Nguyễn Vãn Thuận. Proprio a quell’incontro ho ripensato leggendo il Messaggio del Santo Padre Francesco per la celebrazione della 52° Giornata Mondiale della Pace, 1 gennaio 2019,  che potete leggere integralmente qui
Nel 1975, l’allora arcivescovo Vãn Thuận coadiutore di Saigon,venne arrestato e trascorse poi ben  13 anni in prigione di cui quasi nove in isolamento.

Papa Francesco

Papa Francesco

Il Papa lo cita a proposito delle beatitudini del politico in questo testo che è un forte richiamo alle priorità del cristiano: “Se attuata nel rispetto fondamentale della vita, della libertà e della dignità delle persone, la politica può diventare veramente una forma eminente di carità“. Il Papa fornisce a tutti preziose indicazioni: “La politica è per la pace se si esprime, dunque, nel riconoscimento dei carismi e delle capacità di ogni persona” ed ancora sottolinea uin un passaggio importante: “Ognuno può apportare la propria pietra alla costruzione della casa comune. La vita politica autentica, che si fonda sul diritto e su un dialogo leale tra i soggetti, si rinnova con la convinzione che ogni donna, ogni uomo e ogni generazione racchiudono in sé una promessa che può sprigionare nuove energie relazionali, intellettuali, culturali e spirituali. Una tale fiducia non è mai facile da vivere perché le relazioni umane sono complesse. In particolare, viviamo in questi tempi in un clima di sfiducia che si radica nella paura dell’altro o dell’estraneo, nell’ansia di perdere i propri vantaggi, e si manifesta purtroppo anche a livello politico, attraverso atteggiamenti di chiusura o nazionalismi che mettono in discussione quella fraternità di cui il nostro mondo globalizzato ha tanto bisogno. Oggi più che mai, le nostre società necessitano di “artigiani della pace” che possano essere messaggeri e testimoni autentici di Dio Padre che vuole il bene e la felicità della famiglia umana“.

La pace nasce da un cuore nuovo, sottolineava un mio antico maestro, ognuno di noi deve ripartiore da se stesso.