Archivio tag: concorso

I nostri appuntamenti

Settembre si avvicina e con esso la ripresa delle attività associative di ANLA. Vi ricordiamo i principali appuntamenti:

innanzitutto, vi aspettiamo alla Summer School ANLA di settembre a Castel Gandolfo: iscrivetevi!

Per consultare il programma completo con tutte le iniziative previste, cliccate qui.

Per conoscere costi e logistica della Summer School ANLA 2020, cliccate qui.

Per chiedere informazioni e per iscriversi alla Summer School ANLA,  scrivete a iscrizione@anla.it

I 70 anni di ANLA

I 70 anni di ANLA

Concorso nazionale fotografico

ANLA, al fine di valorizzare l’impegno sociale e culturale dei propri tesserati, indice La 2^ edizione del Concorso Nazionale Fotografico sul tema “Kairòs19 – Istantanee al tempo della pandemia catturate attraverso gli occhi degli anziani”. Il Concorso ha l’obiettivo di raccogliere istantanee, attimi fermati nel tempo come solo le fotografie sanno fare: paure, sogni, sofferenze, speranze, emarginazioni e voglia di vivere; nella propria abitazione, nel condominio, nel quartiere, in un istituto, nei rapporti a distanza con figli e nipoti, anche nello schermo del telefonino, tablet o personal computer.

Clicca qui per informazioni e modalità di partecipazione

Concorso letterario nazionale

“… E passavano i giorni… “Questo l’incipit del 2° Concorso letterario ANLA Nazionale.

Un tema ispirato al periodo straordinario che abbiamo appena lasciato alle spalle ma che ancora abbiamo il dovere di tenere ben vivo nel presente. Non potevamo non abbinare questo concorso alla festa dei nonni, soprattutto nel ricordo di coloro che ci hanno lasciato, in questo difficile anno. Passavano i giorni, le settimane e poi i mesi… E non sarà stato uguale per tutti, ognuno di noi avrà avuto delle esperienze, delle sensazioni, delle fantasie da voler condividere con il prossimo, generosamente, riaprendo quel cassetto della memoria. Potrà essere doloroso ma anche liberatorio, questo ognuno di noi potrà scoprirlo con il proprio racconto.

Clicca qui per informazioni e modalità di partecipazione

 

 

 

 

 

Concorso Fotografico Nazionale 2020 di ANLA

Sono aperte le iscrizioni al Concorso Fotografico Nazionale 2020 di ANLA. Il tema è “Kairòs19 – ISTANTANEE AL TEMPO DELLA PANDEMIA CATTURATE ATTRAVERSO GLI OCCHI DEGLI ANZIANI”.

logo KAIROS19

logo KAIROS19

Il Concorso ha l’obiettivo di raccogliere istantanee, attimi fermati nel tempo come solo le fotografie sanno fare: paure, sogni, sofferenze, speranze, emarginazioni e voglia di vivere; nella propria abitazione, nel condominio, nel quartiere, in un istituto, nei rapporti a distanza con figli e nipoti, anche nello schermo del telefonino, tablet o personal computer. Il Concorso vuole rendere visibili e durature nel tempo quelle emozioni affinché attraverso una foto si possano conservare e trasmettere da generazione a generazione. Un periodo buio, quello della Pandemia COVID19, che ha colpito tutto il pianeta e che resterà nella storia di tutti i popoli, visto attraverso gli occhi degli anziani, certamente tra i più colpiti, non solo nel corpo ma anche nello spirito.

La giuria, composta da professionisti del settore e responsabili ANLA, esprimerà un giudizio insindacabile espresso sulla qualità tecnica e sulla coerenza con le finalità ed il tema del concorso.

Per informazioni sulle modalità di partecipazione e sul regolamento, cliccate qui

Il significato delle parole

Oggi a Firenze la premiazione della prima edizione del concorso nazionale di narrativa organizzato da ANLA, Associazione Nazionale Lavoratori Anziani, della Toscana. Alla premiazione, che si svolgerà presso la Sala della Musica del Museo Fondazione Zeffirelli, interverranno Lucia Bruni, scrittrice e presidente della giuria, Cristina Giachi, vice sindaco di Firenze, Eugenio Giani, presidente del consiglio regionale della Toscana, Edoardo Patriarca, presidente nazionale di ANLA.

Un momento della cerimonia di premiazione

Un momento della cerimonia di premiazione

In questo tempo fatto di battute, di Twitter, messaggini rischiamo di perdere un patrimonio di cultura e di bellezza, rischiamo di perdere la grandezza della narrazione del racconto e il significato delle parole che sono un patrimonio di memoria di percorsi e incontrisottolinea il presidente Patriarca L’umanesimo in Italia ha dato vita a capolavori ai quali ancora attingiamo per trarre ispirazioni e progetti. Anla è una associazione di lavoratori con vari gradi di anzianità che guarda con affetto alle nuove generazione e sente il dovere di preservare e consegnare questo patrimonio. Anla Toscana in particolare, che ringrazio per aver organizzato questa iniziativa, è in prima fila con proposte culturali di grande qualità”.

Il concorso ha come tema “La penna racconta”: in un mondo sempre più tecnologico, dove il tempo vola ed… “è subito sera” ANLA ha voluto dare uno spazio alla fantasia e alla memoria, così da fermare il tempo e riflettere. Da qui è nato l’incipit “Se un piccolo raggio di sole” che ha dato il via alla creatività dell’essere uomini e donne, giovani e meno giovani. Tanti i testi pervenuti, da ogni parte d’Italia, dalla Val d’Aosta alla Lombardia fino ad arrivare al sud della nostra Bella Penisola.

La Giuria, presieduta dalla scrittrice giornalista Lucia Bruni e composta da Luciano Artusi storico, Giuseppe Baldassarre critico letterario ed Elisabetta De Troja dell’Università di Firenze, esaminati gli scritti ha nominato all’unanimità vincitore del concorso il sig. Bracciali Paolo, seconda classificata Archinucci Marzia, terza classificata Barsimi Margherita.

Lorenza Ciullini, presidente ANLA Toscana, i cui volontari sono particolarmente attivi nella promozione e nella valorizzazione della cultura come strumento di conoscenza del nostro grande patrimonio artistico, sottolinea “Viaggiare con la mente e trasmettere sensazioni, esperienze ed emozioni, è uno dei doni più grandi che l’uomo può ricevere e dare alle generazioni future. Anla Toscana, con la prima edizione del  concorso letterario “La penna racconta”, ha voluto fortemente esserci, per dare un senso ai tanti momenti di creatività che ognuno di noi vive nel quotidiano. Vedere la partecipazione di giovani e meno giovani che, con i loro elaborati hanno contribuito alla stesura della raccolta, ci spingerà a riproporre questo concorso anche negli anni futuri, certi che accoglierà sempre più numerosi consensi”.

 

Una poesia per la vita

La manifestazione, giunta alla XVIII edizione, è organizzata da ANLA Toscana.

ANLA Onlus ha come obiettivo primario la tutela della dignità dei Seniores che
sentono ancora vivo il desiderio di aiutare il nostro Paese con le proprie forze, competenze ed esperienze in questi drammatici frangenti segnati dalla crisi del lavoro, intendendo così contribuire alla costruzione del bene comune, che altro non è che la vita dei propri figli e nipoti. ANLA Onlus favorisce la socializzazione e l’aggregazione dei cittadini e opera per rafforzare i rapporti intergenerazionali, anche con numerose proposte ed iniziative di carattere culturale
come – a livello della regione Toscana- il concorso letterario “Una poesia per la vita”.

Questo premio, la cui prima edizione risale al 2001, è tuttora capace di trasmettere sentimenti profondi e forti emozioni e costituisce un prestigioso e atteso appuntamento che, in occasione della cerimonia di premiazione del concorso, accoglie poeti e pubblico nella magica atmosfera della Sala delle Feste dello storico Palazzo Bastogi di Firenze.

Una poesia per la vita

Una poesia per la vita

100 anni – 100 foto

Abbiamo già presentato la mostra fotografica allestita da Lando Arbizzani, vice presidente regionale del Veneto di ANLA Onlus, in Esperienza. Come Lando ci spiegava in quell’occasione, “L’idea di realizzare questa mostra fotografica mi è venuta appena finito di comporre il filmato”Dalle Dolomiti al Piave”, sui campi di battaglia della Grande Guerra visti dal cielo. Durante la ricerca di foto storiche da inserire nel filmato, mi sono imbattuto in un Archivio che si è poi rivelato una fonte di innumerevoli immagini, scannerizzate e catalogate con grande accuratezza, quasi tutte con didascalie indicanti con precisione il soggetto e la data dello scatto. Le foto erano state scattate da fotografi inviati su tutti i fronti, dal 1914 al 1918; in particolare dopo la rotta di Caporetto molte immagini riguardavano in territorio Veneto e non solamente trincee e zone di combattimenti, ma retrovie, paesi e scene di convivenza di civili con i militari occupanti“.

La mostra da allora ha avuto più allestimenti fino al recentissimo successo di Belluno di cui dà notizia anche il Ministero dell’Interno in un articolo che potete leggere qui.

A proposito di fotografia, celebreremo la premiazione del Concorso fotografico “Un sorriso, una carezza, una guida… i nonni” con una manifestazione il prossimo settembre a San Benedetto del Tronto. Daremo maggiori notizie appena stabilita la data di premiazione.

 

XVIII edizione del Concorso di Poesia

Scade oggi il termine per partecipare alla XVIII edizione del Concorso di poesia indetto da ANLA Onlus Toscana. Al concorso sono ammessi tutti i poeti maggiorenni con un massimo di tre liriche inedite.
Le liriche, non superiori a 30 versi, dovranno pervenire entro il 3 Aprile 2018 in quattro copie dattiloscritte di cui solo una, firmata, dovrà recare le generalità, l’indirizzo, il recapito telefonico, e l’eventuale indirizzo di posta elettronica dell’autore.
Le opere partecipanti dovranno essere inviate al seguente indirizzo: ANLA/Onlus Consiglio Regionale Toscana – Via dei Neri, 27 – 50122 Firenze.

Scarica il Bando della XVIII edizione del Concorso di Poesia

I vincitori del Concorso Prosa e Poesia 2013

Venerdì 18 ottobre sono stati premiati i vincitori del Concorso nazionale di Prosa e Poesia 2013 bandito da A.N.L.A.

Nella categoria “Poesia” si è classificato al primo posto Il fascino discreto dei silenzi di Fabiano Braccini. Al secondo posto Indubbiamente di Caterina De Martino e al terzo Speranza di Annamaria De Rocchi.

Nella categoria “Racconti” si è classificato al primo posto Un amore da ricominciare di Lucia Accerboni. Al secondo posto Madre lupa, noi eravamo suoi figli di Gaetano Marino e terzo Un giardino sereno di Giorgio Martelli.

Per la categoria “Racconti Aziendali” si è classificato al primo posto Una vita nata in linea di Antonello Goi, al secondo posto Da garzone di campagna a pupillo di un grande capitano d’industria di Carlo Lege e terza Tu Romantico Amore Mitico (T.R.A.M.) di Maria Carla Chiosi.

A breve pubblicheremo le motivazioni dei vari premi.

I vincitori del Concorso Prosa e Poesia 2013

I vincitori del Concorso Prosa e Poesia 2013

La Giuria del Concorso di prosa e poesia di Anla

Cari amici, ecco la Giuria del Concorso nazionale di Prosa e Poesia! Da sinistra, Diego Zandel, Guglielmo Carretti, Paola Lucarini. Ottima la qualità degli elaborati ricevuti, motivo in più per future repliche!

La Giuria del Concorso Prosa e Poesia 2013

La Giuria del Concorso Prosa e Poesia 2013