Archivio tag: giovannini

Un nuovo umanesimo per una vita in pienezza: i volti dei protagonisti

ANLA 70, Convegno il 16 maggio

Tra un mese, il 16 maggio, ricorderemo il 70esimo anniversario della fondazione di ANLA, Associazione Nazionale Lavoratori Anziani, con un convegno al Senato. Vi parteciperanno come relatori Ivo Lizzola, docente all’Università di Bergamo, Enrico Giovannini, economista, portavoce AsVis e già ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Giampiero Massolo, ambasciatore e presidente Fincantieri. L’intervento conclusivo sarà del nostro presidente nazionale Edoardo Patriarca.

I 70 anni di ANLA

I 70 anni di ANLA

A Roma i nuovi Maestri del lavoro alla presenza del ministro Giovannini

L'incontro fra il ministro Giovannini e il presidente Zappi

L’incontro fra il ministro Giovannini e il presidente Zappi

Il presidente Antonio Zappi ha partecipato oggi alla cerimonia di conferimento della Stella al Merito del Lavoro per i Maestri del Lavoro del Lazio. L’incontro, a cui erano presenti anche il presidente dell’Inail Massimo De Felice, il vice presidente del Gruppo centrale dei Cavalieri del lavoro Vittorio Di Paola, il presidente della Federazione Maestri d’Italia Amilcare Brugni, ha visto il Ministro del lavoro e delle politiche sociali Enrico Giovannini portare il suo saluto.

Essere maestri…Chi non vorrebbe essere riconosciuto tale? La collettivita’ riconosce alcuni che hanno realizzato queste cose che sono alla base di ogni societa” ha detto il ministro che ha proseguito “Guardare con speranza al futuro è caratteristica delle persone che oggi premieremo. Celebrare i maestri vuol dire sentire invidia e dire “diteci come si fa!”. Si e’ imprenditori sociali, sempre e comunque. Non c’è Repubblica senza lavoro: la celebrazione di questo giorno è celebrazione anche di persone che hanno scoperto l’importanza dei beni relazionali“.

Il ministro ha poi annunciato:  “Il 21 gennaio 2014 si avvia la “Garanzia giovani”: ogni ragazzo che esce dalla formazione entro 4 mesi abbia o un lavoro o un corso di formazione professionale” e poi, rivolgendosi alle associazioni presenti: “Di fronte a questa sfida si deve dire: e io cosa faccio per  realizzare questo impegno? Oggi celebriamo la voglia, il coraggio, l’intraprendenza di questi nuovi cavalieri del lavoro“.