Archivio tag: patriarca

Summer School, il messaggio del Presidente Patriarca

A Riccione la prima edizione della Summer School organizzata da ANLA e guidata dal presidente nazionale sen. Edoardo Patriarca: fra i relatori Stefano Zamagni, Paolo Venturi, Ivo Lizzola. Venerdì 13 settembre – Sabato 14 settembre all’Hotel d’Este, Via Massimo d’Azeglio.L’incontro è aperto a tutti


Una Summer School per formarsi, informare e ragionare insieme sulla costruzione del Bene Comune, un impegno per costruire Associazione e reti: la Summer School di ANLA, Associazione Nazionale Lavoratori Anziani che si terrà a Riccione, al suo primo appuntamento, riunisce nomi importanti per contribuire al dibattito nazionale. Si alterneranno nella cornice familiare dell’Hotel d’Este a partire dalle 16.00 di venerdì 13 settembre docenti, filosofi, sociologhi, esperti di economia e di statistica per provare a ragionare insieme nell’atmosfera rilassata che gli ultimi scampoli di estate contribuirà a generare nella splendida cornice della cittadina rivierasca.

Potremo così ascoltare Stefano Zamagni, economista, ex presidente dell’Agenzia per il Terzo Settore e attualmente Presidente della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali; Paolo Venturi, docente di imprenditorialità sociale e innovazione presso l’Università di Bologna, direttore di AICCON e The FundRaising School, prima scuola italiana di raccolta fondi; Carla Collicelli, sociologa, Cnr-ltb, CPS S. Alessio Segretariato AsVis, docente di sociologia del welfare, della salute e della famiglia; Cinzia di Stasio, ricercatrice dell’Istituto Italiano della Donazione; Ivo Lizzola, filosofo dell’Università di Bergamo.

 

Summer School di ANLA a Riccione

ANLA organizza a Riccione (RN) il prossimo 13 e 14 settembre la Summer School “Un nuovo umanesimo per una vita in pienezza”.
Si tratta di un’occasione per incontrarsi e riflettere, in maniera informale cogliendo gli ultimi scampoli di estate, sulla situazione attuale e sul ruolo concreto che la nostra Associazione può svolgere nella costruzione del Bene comune.

Summer School di ANLA a  Riccione

Summer School di ANLA a Riccione

Molti i relatori coinvolti: Ivo Lizzola, filosofo e docente all’Università di Bergamo, Cinzia di Stasio, ricercatrice, dell’Istituto Italiano della Donazione, Paolo Venturi, docente di imprenditorialità sociale e innovazione sociale presso l’Università di Bologna, direttore di AICCON e The FundRainsing School prima scuola italiana di raccolta fondi, Carla Collicelli sociologa CNR-Itb, CPS S. Alessio, Segretariato ASviS, docente di sociologia del welfare della saluite e della famiglia, Stefano Zamagni, economista Presidente della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali.
Il nostro presidente nazionale Edoardo Patriarca aprirà e conlcuderà i lavori.

L’incontro è aperto ai tesserati ANLA: chi volesse anche pernottare presso la struttura che ci ospiterà, Hotel D’Este, può direttamente contattare l’hotel al nr. 0541 642476 e usufruire del trattamento di favore previsto per l’incontro.

Riforma del Terzo Settore, lo stato dell’arte

Venerdì 21 giugno la Camera ha votato la fiducia al Decreto Crescita che passerà quindi al Senato. Nell’emendamento votato per la conversione in legge del decreto trova spazio, oltre alla modifica della “legge spazzacorrotti”   nella quale vengono tolti i significativi appesantimenti agli Enti del Terzo Settore e a quelli appartenenti al mondo religioso, la proroga al 30 giugno 2020 per la modifica degli statuti di Organizzazioni di Volontariato (OdV), Associazioni di Promozione Sociale (APS) e Onlus.

E’ probabile che entro la fine del mese si possa avere la definitiva certezza del provvedimento di proroga.

Di seguito potete ascoltare  la riflessione del presidente ANLA sen. Edoardo Patriarca, registrata mercoledì 19 giugno, cioè in data antecedente l’approvazione del testo alla Camera.

 

Con ANLA a Riccione

ANLA organizza a settembre a Riccione (RN) una “due giorni” di progettualità e condivisione aperta a tutti. L’incontro, a cui hanno aderito come relatori nomi di rilevanza nazionale come l’economista Stefano Zamagni, già presidente dell’Agenzia per il Terzo Settore e ora Presidente della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali,  il filosofo Ivo Lizzola dell’Università di Bergamo, la ricercatrice Cinzia di Stasio dell’Istituto Italiano della Donazione, ci servirà come due giorni programmatica e concreta per la vita associativa del 2020. L’incontro si aprirà venerdì 13 settembre nel pomeriggio e si concluderà sabato 14 sera con il dialogo con il presidente nazionale sen. Edoardo Patriarca e i lavori si svolgeranno all’Hotel d’ Este, viale D’Azeglio 7 a Riccione.

I 70 anni di ANLA

I 70 anni di ANLA

Vivremo questa due giorni alternando incontri e dialogo, ascolto e programmazione, svago e voglia di stare insieme con le nostre famiglie e come Associazione. L’incontro è aperto a tutti: chi volesse partecipare ai lavori è pregato di segnalare preventivamente la sua partecipazione – per ovvie ragioni di capacità della sala e per avere il programma definitivo – al nostro indirizzo roberta.greco@anla.it

5×1000 ad ANLA!

Amicizia, solidarietà, un sorriso, la capacità di ascoltare gli altri sono gesti senza prezzo proprio perché sono gesti del cuore.

Anche tu puoi compiere un gesto gratuito: dona ad ANLA il tuo 5×1000. Questo ci permetterà di dare continuità alla generosità.

Per donare ad ANLA il tuo 5×1000 ti basterà indicare nella tua Dichiarazione dei Redditi il nostro codice fiscale, 80031930581.

Ascolta lo Spot 5×1000 dedicato ad ANLA ed in onda nelle principali radio

Locandina 5x1000 ANLA

Locandina 5×1000 ANLA

Un tuo piccolo gesto, un nostro grande grazie.

In distribuzione il nuovo numero di Esperienza

E’ in distribuzione il nr. 5-6/2019 di Esperienza, particolarmente importante per gli avvenimenti dello scorso maggio, la Festa del Lavoro al quirinale alla presenza del Capo dello Stato e la memoria del 70esimo anniversario di fondazione di ANLA che abbiamo tenuto alla Sala Koch del Senato, di cui potrete leggere un’ampia sintesi. Dal Convegno del 16 maggio, Un nuovo umanesimo per una vita in pienezza, deriva la copertina dedicata alla svolta “sostenibile” che  ognuno di noi deve imprimere alla propria quotidianità per poter sperare di consegnare ai nostri figli e ai nostri nipoti un avvenire migliore.
Fra gli articoli presenti, la proposta del Viaggio a Terra Santa organizzato da ANLA (28 novembre – 1 dicembre) per cui sono ancora disponibili pochissimi posti – affettatevi! – e un’ampia pagina dedicata al tempo libero ma dominata dall’attualità come nel caso del rogo della cattedrale di Parigi.
Non mancano le tradizionali rubriche – previdenza, medicina, benessere, psicologia – a cui si affiancano nuovi temi trattati come l’intervento di un nutrizionista. Buona lettura e arrivederci con Esperienza al prossimo numero a fine agosto!

La copertina del nr. 5-6/2019 di Esperienza

La copertina del nr. 5-6/2019 di Esperienza

Un nuovo umanesimo per una vita in pienezza – commento alla riflessione del cardinale Bassetti

Il presidente ANLA Edoardo Patriarca

Il presidente ANLA Edoardo Patriarca

“Il cardinale Bassetti, presidente della CEI, introducendo i lavori della seconda giornata dell’Assemblea Generale della Conferenza Episcopale Italiana, ha preso  in esame tre questioni legate all’attualità, la riforma del Terzo Settore, la situazione determinatasi nel Centro-Italia all’indomani del terremoto, e il futuro dell’Unione Europea, tre elementi che richiamano ognuno di noi ad un coinvolgimento personale e concreto” sottolinea il sen. Edoardo Patriarca, presidente nazionale di ANLA – Associazione Nazionale Lavoratori Anziani. “Il cardinale ci sprona a una sorta di esame di coscienza prima di tutto personale e quindi collettivo invitandoci a guardare la realtà come veramente è, al di là di stereotipi e di sovrastrutture alimentate da un paese in campagna elettorale continua. Il cardinale Bassetti ci invita a reclamare non diritti acquisiti o logiche clientelari ma ci sprona a chiedere regole certe e idonee – è il caso del Terzo Settore nel quale ANLA si posiziona – che sono a loro volta possibili se c’è un disegno preciso, un orientamento condiviso che parte dalla valorizzazione e dalla comprensione reale di quello che c’è. Siamo tutti volontari  – parlo per ANLA ma il discorso può estendersi a più ambiti – e come tali dobbiamo essere testimoni dei nostri ideali e delle nostre azioni concrete, siamo persone esperte di umanità capaci di ricucire fra le generazioni quel legame oggi meno saldo. È tempo di costruire nuovi percorsi, di solidarietà e di socialità sul territorio e di dialogo e di collaborazione con le imprese socialmente responsabili, sotto il sigillo della sostenibilità. È tempo di volontari come noi che siamo capaci di portare un sorriso nelle corsie degli ospedali e delle RSA con la clown-animazione o di aiutare in amicizia le persone in attesa di dialisi facendosi carico dei loro problemi o di fare iniziative culturali e sociali o di animare la carità del luogo dove viviamo. Quindi rigettiamo con forza ogni tentativo “delegittimante” non di privilegi acquisiti che non ci sono, ma di una realtà concreta, quella del Terzo Settore, capace di umanità, di accoglienza, di solidarietà, di calore umano in un contesto sociale che altrimenti rischia di diventare sempre più freddo e inospitale. La nostra società ha bisogno di un nuovo patto sociale, fra giovani e anziani, fra esclusi e inclusi, e il volontariato può essere terreno dove far nascere e sviluppare questa nuova forma di solidarietà.

Abbiamo bisogno di concretezza, come nel caso delle popolazioni terremotate, per non lasciare tante persone anziane da sole e tanti giovani senza futuro. Abbiamo bisogno di ripartire dalle nostre radici, come ANLA ha recentemente affermato nel convegno “Un nuovo umanesimo per una vita in pienezza” per comprendere l’oggi di ogni persona umana e quindi essere concretamente aperti e solidali, cioè umani”.

Scarica il comunicato stampa di ANLA

Scarica la rassegna stampa di ANLA

Un nuovo umanesimo per una vita in pienezza: i volti dei protagonisti

Festa del Lavoro 2019 sul territorio

IMG_5327

La Festa del Lavoro è stata celebrata in tutta Italia con manifestazioni organizzate dalle prefetture dei capoluoghi di regione. Ringraziamo i nostri amici che in questa occasione hanno rappresentato ANLA: Davide Montrucchio per il Piemonte, Roberto Tenedini per la Lombardia, Franco Conte per il Veneto; Adriana Maglica per il Friuli Venezia Giulia; Ezio Pocher per la provincia autonoma di Trento; Luciano Cappelletti per la Liguria; Walter Zanzani per l’Emilia Romagna; Fiorenza Ciullini per la Toscana; Roberto Fiorini per Marche e Umbria; Giuseppe Patrizio Moreschi per l’Abruzzo; Giancarlo Pasquini per il Lazio; Emilio Iuliano per la Campania; Angelo Iovinella per la Basilicata; Rosario Montanaro per la Puglia; Luigi Calabrese per il Molise; Giuseppe Spinella per la Calabria; Giovanni Vargetto per la Sicilia; Francesco Erriu per la Sardegna.

La manifestazione in  Campania

La manifestazione in  Friuli Venezia Giulia

La manifestazione in  Liguria

La manifestazione in  Lombardia

La manifestazione in  Molise

La manifestazione in Sardegna

La manifestazione in  Sicilia

La manifestazione in  Toscana

Il presidente Patriarca alla Festa del Lavoro 2019

Il presidente nazionale di ANLA, il sen. Edoardo Patriarca, rappresenterà la nostra Associazione alla cerimonia della Festa del Lavoro 2019 al Quirinale alla presenza del Capo dello Stato a cui il nostro presidente rivolgerà un breve saluto. Diretta su Rai 1 a partire dalle 11.00

Palazzo del Quirinale

Palazzo del Quirinale