Archivio tag: quaresima

Quaresima in tavola, prima puntata

(di Roberta Greco) E’ tempo di Quaresima. Tempo di rinunce e penitenza, secondo i precetti della religione Cristiana cattolica. Nei quaranta giorni che intercorrono tra la fine del Carnevale e la Pasqua di Resurrezione, si vieta il consumo di carne e cibi grassi, nel ricordo dei quaranta giorni di digiuno di Cristo. La Quaresima apre così un periodo di osservanze liturgiche, preghiere e sacrifici (anche culinari) tanto lungo e rigoroso da aver dato origine al modo dire lungo come la quaresima, per rendere l’idea di qualcosa che sembra non finire mai. Lo ha rimarcato la stessa Conferenza episcopale nel 1994, che ha invitato i fedeli a moderarsi nelle spese in beni alimentari, nel fumo e nell’alcol, nelle spese destinate alle feste popolari (e soprattutto a quelle religiose), nel lavoro frenetico che non lascia tempo per riflettere e pregare, nel consumo eccessivo di televisione e altri mezzi di comunicazione che può creare dipendenza e ostacolare o addirittura impedire la riflessione personale e il dialogo in famiglia. 

In_tavola_prima_parte

In_tavola_prima_parte

Quali sono i cibi “di magro” della tradizione gastronomica italiana? Spiccano pane, polenta, zuppe o minestre di ortaggi, tortelli ripieni di erbe, pesce fresco o conservato.Vero “companatico” del popolino era l’umilissima aringa: arida e secca, ma forte di sapore ed economica. Un’usanza particolarmente forte a Motta di Livenza (Treviso) poiché il paese, nel 1499, venne assaltato dai Turchi provenienti dalla penisola balcanica i quali speravano di avere vita facile, visto che la popolazione era distratta dai bagordi del Carnevale. Tuttavia, gli abitanti si accorsero del pericolo e l’attacco venne respinto: ma il giorno dopo era il Mercoledì delle ceneri e i festeggiamenti per la vittoria dovettero essere celebrati solo con polenta e aringa…

Scarica la prima puntata