Archivio tag: scritto

#andratuttobene

(di Antonello Sacchi). Non pensavamo fosse così dura, ammettiamolo, e ora ci ritroviamo, tutta Italia, nella morsa di un nemico tanto invisibile quanto subdolo.Coraggio amici miei, ripartiremo. Facciamo tesoro di queste giornate che forzatamente trascorreremo in casa, lasciando a zero la socialità, per riguadagnare quanto la frenesia di questi anni ci ha fatto trascurare, portando al massimo la dimensione della riflessione, della spiritualità, dello stare in famiglia. Abbiamo eroi che stanno lavorando con turni massacranti in corsia per salvare vite umane, cerchiamo ognuno di noi di fare la nostra parte fermando il contagio restando a casa, #iorestoacasa.

Layout 1

Nel frattempo  noi di ANLA cercheremo di tenervi compagnia con qualche numero della nostra newsletter. Invitiamo i lettori tesserati ANLA a mandarci un breve scritto (max 2000 caratteri spazi compresi) sulla vostra quotidianità al tempo del #iorestoacasa con un accenno a quello che vorrete fare quando potremo tirare un respiro di sollievo. Non si tratta di un concorso ma di voler condividere le nostre esperienze di genitori, coppie, single, nonni a cui è cambiata improvvisamente la vita. Pubblicheremo i contenuti pervenuti su un’apposita sezione del nostro Anlablog e una selezione sulla nostra newsletter. Resistiamo, #andratuttobene!