Archivio tag: toscana

Concorso nazionale letterario ANLA 2021

ANLA istituisce un concorso nazionale di racconti brevi: dato il momento difficile dovuto alla emergenza sanitaria, unitamente alla ricorrenza dei 700 anni dalla morte del Sommo Poeta Dante Alighieri, gli elaborati avranno l’incipit: “…e uscimmo a riveder le stelle…”.

Il lavoro completamente anonimo dovrà essere inviato in for- mato pdf via e-mail alla casella postale di Anla: sederegionaletoscana @ anla.it.

Le opere dei concorrenti dovranno pervenire entro e non oltre: sabato 31 luglio 2021.

Scarica il bando completo e Regolamento

Spiega la presidente ANLA Toscana e consigliere nazionale Fiorenza Ciullini: “Il concorso letterario è il nostro punto di orgoglio perché è nato da un’idea del consiglio regionale Toscana ed è aperto a tutti e a tutte le regioni: giovani, meno giovani e “diversamente giovani” da nord a sud, isole comprese! Ogni anno viene individuato un tema di attualità che è sempre stato accolto con entusiasmo, fantasia ed impegno. Da ogni parte d’Italia arrivano gli scritti ed una giuria, altamente qualificata, ha il compito di selezionare i testi. Una grande emozione scoprire i motivi che hanno spinto alcuni a scrivere un pensiero, fissare un momento o ricordare momenti impressi nella propria memoria! Lo scorso anno il tema ha riguardato i giorni passati nel periodo di emergenza dovuto al Covid – 19, un’emergenza che ha colpito prevalentemente gli anziani. Abbinata alla premiazione anche una rappresentazione teatrale della compagnia “Teatri d’imbarco”, di grande impatto emotivo, dedicata alla terza età e questa, ha dato un senso ancora più profondo al nostro concorso letterario”.

A passeggio tra gli angoli curiosi di Firenze

(di Fiorenza Ciullini, presidente regionale ANLA Toscana e Consigliera nazionale).  Tre iniziative proposte da Anla Toscana. Tutte e tre le visite, organizzate da ANLA Toscana, rispettivamente per martedì 18 maggio, mercoledì 26 maggio e martedì 8 giugno, saranno guidate dal prof. Federico Napoli.

“Dante leggiadre fanciulle e gironi infernali”

Per ricordare il sommo Poeta e camminare per le strade e viuzze, in un viaggio a ritroso nel tempo, nel cuore medioevale di Firenze in un percorso compiuto in uno spazio di poche centinaia di metri, perché tale era allora la dimensione della città!
Così, nei settecento anni dalla sua scomparsa, non poteva mancare un ripercorrere la vita di Dante: da guelfo bianco e poi “ghibellino”, frequentatore di bettole e successivamente poeta, infine focoso oratore. Da qui nascono nella sua vita le zuffe politiche e le suggestioni amorose, la tendenza a cedere al fascino della parola scritta e il forte richiamo all’amicizia. Negli anni fiorentini di Dante compaiono i problemi economici, le consorterie avverse arroccate nella vita quotidiana ed in questa realtà, il suo matrimonio combinato dalle famiglie.

“Le abitazioni dei Medici in città”

Un percorso dedicato alla famiglia Medici, presente in città per oltre cinquecento anni. Alla scoperta di abitazioni e luoghi legati alla loro attività mercantile: da piazza del Mercato vecchio alla loggia di via de’ Pecori, da piazza Duomo al Palazzo di via Larga, fino alla successiva dimora in Oltrarno. Nella Masnada di Mercato, alla quale in origine la famiglia apparteneva fino al palazzo in collina, dove si svolge l’intera storia dei Medici: una perenne relazione legata agli eventi politici della città di Firenze!

“Firenze ed i portici tra passato e presente”

il luogo, architettonicamente meno fiorentino della città, coincide con la zona più antica di Firenze romana, quindi dove meglio si sommano storie e leggende. Attraverso il passaggio sotto i portici affronteremo un viaggio nei secoli, dalla ottocentesca caserma dei pompieri alla capra che brucava in piazza, dal primo cinematografo cittadino in anticipo sui Fratelli Lumiere al pozzo pubblico di epoca imperiale romana. Dai locali in stile Belle Epoque e dai caffè concerto, al più popolare mercato dell’olio fino ad una coppia male assortita: la signora Starnotti e il signor Alberini, due personaggi di fine Ottocento in città.

 

Da ANLA Toscana

In viaggio nei luoghi più caratteristici della nostra bella Italia, da nord a sud, dalle Dolomiti al tacco, attraverso paesaggi meravigliosi che vorremo di nuovo scoprire insieme finalmente in serenità, condivisione e gioia!

Clicca qui per scaricare le proposte di ANLA Toscana per luglio e fine agosto

Concorso letterario nazionale 2020

(di Fiorenza Ciullini, presidente regionale ANLA della Toscana). Il regalo più grande che potremo fare e farci è quello di poter condividere con gli altri esperienze di vita reale oppure spunti di fantasia che ci hanno fatto volare oppure cadere. Questo lo avvertiamo oggi più che mai in un periodo storico che ha sconvolto tutto il mondo. Così ANLA ha voluto fortemente dare un senso a tutto questo attraverso il 2° CONCORSO LETTERARIO “e passavano i giorni…” In un anno così difficile, a motivo di una pandemia che ha sconvolto le nostre vite e che ha coinvolto principalmente la  generazione dei nostri anziani, ANLA ha voluto dare uno spazio, alla Vostra capacità di trasmettere sensazioni e sentimenti. Siete voi i principali artefici di tutto questo e inviandoci i vostri racconti, le vostre memorie e le vostre sensazioni, sarete parte fondamentale di questo progetto. Tutti gli elaborati saranno letti da una giuria composta da scrittori e professionisti di altissimo livello. La giuria sceglierà il vincitore del Concorso ed il suo racconto, insieme a tanti altri, farà parte di un libretto che sarà donato a tutti coloro che parteciperanno.

La premiazione si svolgerà in una delle sale più prestigiose di Firenze, in presenza del presidente regionale e nazionale ANLA, saranno presenti anche autorità universitarie e istituzionali che daranno prestigio alla premiazione. Sarà anche un momento per ricordare, riflettere e guardare avanti volgendo lo sguardo soprattutto verso gli anziani, coloro che erano e sono un pilastro sia economico che emotivo nella nostra società. Li sono le nostre radici e tutti sanno che un albero senza radici muore…. In questo il Concorso letterario vuole essere  la spinta per promuovere una serie di iniziative volte a sensibilizzare un argomento tante volte messo all’angolo. Gli anziani devono e possono trovare il loro ruolo in una società che molte volte si dimentica le proprie radici.

Qui potete consultare il regolamento dell’edizione 2020

Siamo consapevoli del periodo in cui stiamo vivendo e vogliamo essere vicini a coloro che hanno perso una persona cara, molte volte unico sostegno nella propria famiglia. Non sarà facile andare avanti, soprattutto per le incertezze sanitarie e per i conti con la crisi economica che bussa sempre più prepotentemente alle nostre porte ma, la vita deve andare avanti e oggi c’è tanta voglia di sole, di vacanze e anche di riprenderci la nostra vita di sempre! Questo sarà possibile se riusciremo a guardare oltre, con un po’ di ottimismo. Essere fiduciosi, non costa niente e aiuta tantissimo! Lo dobbiamo a noi stessi e a chi ci è vicino ma senza dimenticare, questo mai. La nostra memoria deve far parte del nostro presente e del nostro futuro, un percorso che sarà più facile se terremo conto dell’esperienza e questa sarà resa viva attraverso i vostri racconti! 

Tour dell’Albania

Da ANLA Toscana una proposta turistica particolare: “La terra delle aquile”, un viaggio organizzato in Albania.Una terra tutta da scoprire, con le sue montagne, il passato ricco di storia e leggende, la natura con le sue coste dal mare cristallino, un ecosistema tra giungle e sorgenti che fanno di
questa terra un incredibile luogo! Attraverso le sue radici, culla di un passato a noi così vicino, saremo accompagnati alla scoperta della cultura e della storia di un paese che per decenni è stato dimenticato ma che ora si propone per diventare una delle mete più ricercate dal turismo internazionale.

Per conoscere il programma e le modalità di iscrizione cliccate qui

 

In vigore il piano sanitario proposto da ANLA Onlus con il CRAL/ANLA Gruppo Unipol

ANLA Onlus, con il CRAL/ANLA Gruppo Unipol, rende noto che è entrato in vigore il piano sanitario di cui è stata data notizia nella precedente newsletter, in quanto è stato già raggiunto l’obiettivo del minimo di adesioni necessarie.

Le polizze avranno decorrenza dal 30 giugno 2018 e verranno stipulate tramite la Mutua Fasco S.M.S. con i vantaggi fiscali previsti dalla legge. Il piano potrà migliorare negli anni con prezzi sempre più competitivi a seconda delle adesioni e dell’andamento. Gli ulteriori soci ANLA che intendono aderire alla proposta, potranno trovare tutte le informazioni cliccando sui seguenti link per consultare quanto già pubblicato a livello di presentazione generale e a livello di sintesi.

Per ulteriori informazioni e chiarimenti i soci potranno rivolgersi al CRAL/ANLA Gruppo Unipol (tel. 055 486641 e 0555 485474) nei seguenti giorni e orari: lunedì. mercoledì, venerdì dalle ore 9,00 alle 13,00; martedì e giovedì dalle ore 9,00 alle 17,00.

A Firenze per la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

A Firenze Alatel, Anse e Anla hanno organizzato una conferenza -  concerto per ricordare la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Sul prossimo numero di Esperienza dedicheremo ampio spazio al tema, ecco un’anticipazione della giornata celebrata lo scorso 18 novembre nel capoluogo toscano.