Archivio tag: unipol

I giudizi degli italiani sul welfare prevalentemente negativi

Si è tenuto oggi a Roma Welfare Italia Forum 2018, iniziativa del Gruppo Unipol giunta alla nona edizione, collocata nell’ambito del programma “Welfare, Italia. Laboratorio per le nuove politiche sociali”. L’evento rappresenta un momento di incontro tra decision maker e stakeholder attivi nei settori sanitario, socio-assistenziale e previdenziale con l’obiettivo di favorire lo sviluppo della White Economy, una filiera economica ed occupazione in grado di contribuire attivamente alla crescita del Paese.

Polito e Tria durante il Forum

Polito e Tria durante il Forum

In apertura di mattinata Nando Pagnoncelli, Presidente di Ipsos, ha presentato i risultati della ricerca “Gli italiani: bisogni, aspettative e scelte di welfare”, realizzata per l’occasione da Ipsos su un campione rappresentativo della popolazione italiana.

Continua a leggere

In vigore il piano sanitario proposto da ANLA Onlus con il CRAL/ANLA Gruppo Unipol

ANLA Onlus, con il CRAL/ANLA Gruppo Unipol, rende noto che è entrato in vigore il piano sanitario di cui è stata data notizia nella precedente newsletter, in quanto è stato già raggiunto l’obiettivo del minimo di adesioni necessarie.

Le polizze avranno decorrenza dal 30 giugno 2018 e verranno stipulate tramite la Mutua Fasco S.M.S. con i vantaggi fiscali previsti dalla legge. Il piano potrà migliorare negli anni con prezzi sempre più competitivi a seconda delle adesioni e dell’andamento. Gli ulteriori soci ANLA che intendono aderire alla proposta, potranno trovare tutte le informazioni cliccando sui seguenti link per consultare quanto già pubblicato a livello di presentazione generale e a livello di sintesi.

Per ulteriori informazioni e chiarimenti i soci potranno rivolgersi al CRAL/ANLA Gruppo Unipol (tel. 055 486641 e 0555 485474) nei seguenti giorni e orari: lunedì. mercoledì, venerdì dalle ore 9,00 alle 13,00; martedì e giovedì dalle ore 9,00 alle 17,00.

Proposta di piano sanitario: sintesi

In relazione alla proposta del Piano sanitario qui pubblicata, ecco una veloce sintesi:

A) AREA RICOVERO

RICOVERO CON INTERVENTO CHIRURGICO, DAY-HOSPITAL, INTERVENTO CHIRURGICO AMBULATORIALEE PARTO (NON COMPRESI I RICOVERI SENZA INTERVENTO) MASSIMALE per nucleo € 150.000,00 – grandi interventi chirurgici € 300.000,00:

  • In Strutture Convenzionate Unisalute 100% massimale;
  • In Strutture Private non Convenzionate o effettuate da personale non Convenzionato scoperto 20% minimo € 1.000,00;
  • In strutture S.S.N.·rimborso delle eccedente nel limite del massimale;
  • Pre ricovero rimborso delle spese sostenute nei  90gg precedenti;
  • Intervento Chirurgico (max € 2.500,00 uso di robot);
  • Prestazioni mediche ed infermieristiche;
  • Consulenze medico-specialistiche;
  • Medicinali, Esami, Accertamenti diagnostici, cure;
  • Trattamenti fisioterapici e rieducativi (durante periodo di ricovero);
  • Retta di degenza in Strutture Convenzionate Unisalute 100%;
  • Retta di degenza in Strutture Private non Convenzionate    € 250,00 (€ 500,00 per terapia intensiva);
  • Retta di vitto e pernottamento Accompagnatore in Strutture Convenzionate liquidate direttamente;
  • Retta di vitto e pernottamento Accompagnatore in Strutture non Convenzionate  € 55,00 al giorno max 30gg;
  • Assistenza Infermieristica private € 50,00 al giorno max 30gg;
  • Post Ricovero rimborso delle spese sostenute nei 90gg successivi;
  • Trasporto Sanitario € 1.035,00;
  • Intervento Chirurgico Ambulatoriale;
  • Trapianto spese sostenute per prelievo donatore;
  • Parto Cesareo€ 5.000,00 per anno e per nucleo;
  • Parto ed Aborto€ 2.200,00 per anno e per nucleo;
  • Rimpatrio Salma€ 1.500,00 per anno e per nucleo;
  • Indennità Sostitutiva€ 150,00 max 200 gg.

8) TICKET PER VISITE SPECIALISTICHE ED ACCERTAMENTI DIAGNOSTICI rimborso ticket max 250,00 per nucleo franchigia € 10,00 prestazione

C) PRESTAZIONI ODONTOIATRICHE solo in Convenzione (ablazione tartaro con eventuale visita di controllo)

D) CURE ONCOLOGICHE MASSIMALE per nucleo € 5.000,00

  • In Strutture Convenzionate Unisalute 100% massimale;
  • In Strutture Private non Convenzionate o effettuate da personale non Convenzionato scoperto 20%;
  • In strutture S.S.N. rimborso delle eccedente nel limite del massimale;

E) SERVIZIO MONITOR SALUTE E SERVIZI CONSULENZA

Il valore e l’impegno degli anziani

Il presidente nazionale ANLA Antonio Zappi, Coordinatore del Patto Federativo a tutela degli anziani, interviene come discussant al Tavolo di lavoro “La sfida demografica e l’invecchiamento. Assicurare la longevità” in preparazione alla presentazione Welfare Italia 2015 “Impatto e potenziale di crescita della White Economy” Unipol – Censis